Faber in Mente

Una campagna di prevenzione secondaria nell’ambito della salute mentale per capire e prevenire il disagio psicologico attraverso le canzoni e il pensiero di Fabrizio De André: un libro ed un CD raccontano storie di pazienti che, ritrovandosi nei personaggi delle canzoni del grande cantautore, sono riusciti a vincere il loro disagio psichico. Lo scopo di questo progetto è sia di promuovere l’utilizzo della canzone come strumento terapeutico, sia di combattere, tramite l’empatia, lo stigma e il pregiudizio nei confronti di chi soffre di disagio psicologico.

“Ho trovato interessante scoprire come il pensiero di Fabrizio possa trovare un’utilità concreta in attività che hanno come scopo quello di aiutare le persone in difficoltà. Memore della sua «ansia per una giustizia sociale» sono felice che parte dei suoi ideali e delle sue speranze vivano e alimentino progetti come questo, a favore di nuovi orizzonti.” (Dori Ghezzi)

“Progetto molto interessante che dà la possibilità alle parole e al pensiero di Fabrizio De André di elevarsi ulteriormente ed avere una utilità vera e propria” (Dori Ghezzi)

Il progetto Faber in Mente, nasce da un idea del presidente Dr. Gabriele Catania ed è stato sviluppato all’interno delle attività dell’associazione di volontariato Amici della Mente onlus che opera in convenzione con il Dipartimento di Salute Mentale dell’Ospedale Luigi Sacco di Milano.

L’obiettivo da esso perseguito è esclusivamente quello di contribuire alla campagna di prevenzione secondaria nell’ambito della tutela della salute mentale. Si tratta dunque di un programma, allo stesso tempo artistico, culturale e clinico, che ha come finalità quella di favorire la diffusione empatica, attraverso le forme d’arte (spettacoli teatrali, canzoni, libri etc.), di informazioni utili a contrastare i pregiudizi sul disagio psicologico.

Questo progetto ha trovato una sua ragione concreta nell’evidenza, accertata dall’esperienza clinica, di come alcune distorsioni culturali sui disturbi psicologici, come l’idea che ci si debba vergognare per il fatto di avere una tale forma di disagio, o che si debba riuscire a farcela da soli perché “in fondo basta la volontà”, siano capaci di compromettere la salute delle persone. Infatti, fino a quando un individuo sofferente di una qualunque forma di disagio psichico, si vergogna della sua condizione o pensa di dovercela fare da solo, egli, con buona probabilità, finisce per non curarsi o per curarsi male. E tutto questo con rilevanti conseguenze negative sia sul singolo individuo che sulla intera collettività.

Il progetto ha nel titolo un riferimento a Fabrizio De André (Faber è infatti l’appellativo con il quale egli veniva chiamato dalle persone a lui vicine) perché l’idea del Dr. Catania consiste nell’utilizzare l’opera e il pensiero di questo artista per raccontare in modo empatico il disagio mentale. Egli si accorse di questa possibilità quando intuì una serie di analogie tra le storie di alcuni pazienti che aveva in trattamento e quelle di certi personaggi raccontate nelle  canzoni di Fabrizio De André. Fu allora che cominciò ad usare quelle canzoni prima come strumento per perseguire gli obiettivi di cura e successivamente per veicolare la comprensione di queste patologie e contribuire alla lotta contro i pregiudizi in questo ambito.

Decise dunque di contattare la Fondazione Fabrizio De André  e presentare loro il suo progetto. Il risultato che il progetto Faber in Mente venne inserito in una antologia curata da Elena Valdini per la Fondazione De André, dal titolo “Ai bordi dell’infinito”.

Il libro fu pubblicato nel 2012 dall’editore Chiarelettere e presentato il 17 maggio dello stesso anno nell’aula magna dell’Ospedale L. Sacco di Milano. Da allora le attività del progetto Faber in Mente realizzate dall’associazione Amici della Mente sono state tutte patrocinate dalla Fondazione Fabrizio De André e la collaborazione tra queste due organizzazioni non si è mai interotta.

AiBordiInfinito

Alla presentazione del libro Ai bordi dell’infinito, oltre a Dori Ghezzi e ad Elena Valdini, hanno partecipato alcuni personaggi dello spettacolo come Eugenio Finardi, Paola Turci e David Riondino, che hanno letto alcuni brani del libro. Fu in quella occasione che per la prima volta il progetto Faber in Mente venne presentato pubblicamente.

Approfondimenti sul progetto Faber in Mente

Come nasce il progetto Faber in Mente

Il perché del progetto Faber in Mente

I programmi del progetto Faber in Mente

Il progetto Faber in Mente all’Università Statale di Milano

Dall’anno accademico 2012-13 ad oggi le canzoni e il pensiero di Fabrizio De André sono entrate nelle aule dell’Università Statale di Milano presso la quale il dr. Gabriele Catania insegna Psicologia clinica. Il titolo del suo corso è: “La comprensione empatica della psicopatologia” e il suo scopo quello di far apprendere agli studenti questa importante capacità umana attraverso l’esempio dato da Fabrizio De André. L’elemento centrale di questa operazione è stato l’aver messo in evidenza la straordinaria capacità dell’artista di saper “sospendere il giudizio” sui suoi simili, competenza ineludibile se si vuol stabilire una qualsiasi relazione d’aiuto basata sul rapporto empatico come deve essere quella che caratterizza la cura dell’ammalato.

universita

Il 24 maggio 2013  il Dr. Gabriele Catania ha presentato una relazione all’VIII Congresso Nazionale di Musicoterapia che si è tenuto a Padova, dal titolo: ”Le canzoni di Fabrizio De Andrénei processi di comprensione empatica del disagio emotivo”.

Il 24 Ottobre 2014 il presidente Dr. Gabriele Catania è stato invitato a partecipare al congresso “La Canzone come strumento terapeutico e riabilitativo” durante la Settimana della Salute Mentale Mat 2014 di Modena

Il libro “La Terapia De André” che racconta le storie dei brani della raccolta “Faber in Mente”

Il 23 aprile 2013 è uscito per la Sperling & Kupfer il libro scritto dal dr. Catania dal titolo “La terapia De André. Come comprendere il disagio psicologico attraverso le parole del grande cantautore”, con un introduzione di Dori Ghezzi.

laterapiadeandre

In questo libro sono raccontate nove storie tratte dall’esperienza clinica che si intrecciano con altrettante canzoni di Fabrizio De André per svelare al lettore la possibilità di comprendere in modo empatico il senso del disagio psicologico.

Il libro è stato presentato l’8 maggio 2013 presso l’aula magna dell’ospedale Luigi Sacco di Milano. Durante questa serata alcuni ex pazienti hanno letto dei brani tratti dal libro che riguardavano le patologie da loro sofferte. L’ospite d’onore è stato Franz Di Cioccio che oltre a commentare il libro ha raccontato alcuni aneddoti tratti dalla sua frequentazione con Fabrizio De André.

Si è tenuta una presentazione del libro anche Venerdì 7 Novembre 2014 alla Biblioteca Quarto Oggiaro.

Nel 2013-2014 Il Dr. Gabriele Catania ha tenuto anche degli incontri sul libro “La Terapia De André” e sul tema “Capire e prevenire il disagio psicologico attraverso le canzoni di Fabrizio De André”.

Per saperne di più sul libro e per sapere come acquistarlo leggi il seguente articolo.

Il CD con i brani del progetto “Faber in Mente”

Nell’ottobre 2014 è stato pubblicato il CD con i brani della raccolta “Faber in Mente”, con le canzoni di Fabrizio De André ed i testi del Dr. Gabriele Catania, arrangiate da Giuliano Dottori ed eseguite dall’Ensemble «Faber in Cluster» con la supervisione artistica di Vicky Schaetzinger, direttrice della Scuola di Musica Cluster di Milano.

CDfaberinmente

Per saperne di più vai alla pagina di Presentazione del CD Faber in Mente

Il CD “Faber in Mente Vol. 2”

A maggio 2017 è stato presentato il secondo volume della raccolta “Faber in Mente”, sempre con testi del Dr. Gabriele Catania sulle musiche di Fabrizio De Andrè, arrangiate e registrate da Guido Block insieme a tanti altri musicisti e cantanti.

Per saperne di più vai alla pagina di Presentazione del CD Faber in Mente Vol. 2

Anche Giovanni Allevi sostiene il progetto Faber in Mente!

Allevi

Altri materiali sul progetto Faber in Mente

Scarica una presentazione del progetto Faber in Mente in formato PDF

Blog Faber in Mente