Aiutiamo le scuole

Il progetto, che prevede interventi informativi sul disagio psichico, presso le scuole, allo scopo di favorire la prevenzione, ha visto il suo avvio nel mese di gennaio 2010, in collaborazione con l’Associazione “Progetto Itaca”, che ha richiesto la testimonianza di una nostra volontaria, ex-sofferente di attacchi di panico, presso il liceo scientifico G. Marconi di Milano.

La volontaria ha incontrato due gruppi di studenti del 3° anno, accompagnati dai loro docenti, raccontando loro la propria esperienza di sofferenza dovuta alla malattia, ma anche di rinascita, in seguito al superamento di questa ed è stata accolta dai ragazzi con interesse e calorosa partecipazione.

L’incontro si è svolto a completamento di una prima parte di carattere informativo, sviluppatasi in due precedenti incontri, sempre organizzati dall’Associazione “Progetto Itaca”, nei quali la Dr.ssa Carmen Mellado, già direttore del Dipartimento di Salute Mentale dell’Ospedale “Luigi Sacco” di Milano e Presidente Onorario di Amici della Mente Onlus, aveva parlato agli studenti del disagio psicologico, soffermandosi in particolare sulle forme che più potrebbero toccare da vicino giovani della loro età, quali ad esempio gli attacchi di panico.

A questa positiva esperienza hanno fatto seguito, nel mese di marzo, sempre in collaborazione con l’Associazione “Progetto Itaca” e secondo le stesse modalità, altri due interventi di tre nostri volontari, ex-sofferenti di attacchi di panico, presso il liceo classico C. Beccaria di Milano. Anche in queste occasioni gli studenti si sono rivelati molto interessati e partecipi.

Nel corso del 2014 sono stati eseguiti 5 incontri, presso vari Istituti di Milano e provincia. Sono stati proposti ed affrontati i temi inerenti ai disturbi d’ansia e alimentari.

Ecco alcune foto scattate durante uno degli incontri:

Il 9 Gennaio 2016 presso l’istituto Statale di Istruzione Superiore “Gadda-Rosselli” di Gallarate (VA) si è tenuto l’incontro  sul tema “Cibo ed emozioni: come comprendere i disturbi della condotta alimentare”.  Ecco alcune foto dell’evento: